Il paesaggio dell’uomo

Il paesaggio dell’uomo

Ve lo abbiamo detto… vi capiamo bene se, passando in treno o in autostrada, vi viene… un colpo di sonno. Tutto uguale. Tutto piatto, vero? A luglio e agosto, poi, quando di giorno il sole picchia duro e la sera le zanzare vi scambiano per una banca del sangue dell’Avis, il gracidare delle rane è ben magra consolazione poetica. Ma. [...]

Se otto ore

Se otto ore

Dici risaia e tutti pensano a Riso Amaro, a Silvana Mangano e Vittorio Gassman, al grande neorealismo italiano. Poi pensano alle mondine e all’epopea di queste donne che, prime al mondo, nella dura fatica della risaia conquistarono la giornata di lavoro di 8 ore. Che sorpresa scoprire che oggi le mondine sono una tenera memoria, e al loro posto ci [...]

Niente orizzonte

Niente orizzonte

Vi annoiate, passando? Allora chiudete gli occhi e ricordate che questa (e l’intera pianura Padana) era una immensa foresta planiziale, per di più mossa – quasi collinare – e ricca di acquitrini. L’abbiamo bonificata, distrutta, spianata, coltivata iniziando dal genio dei Cistercensi, proprio dalle nostre parti. Ma non dovete pensare che sia finita lì: ogni anno, da almeno 12 generazioni, spianiamo, [...]

Agricoltura satellitare

Agricoltura satellitare

Finché si tratta di spianare un campo in modo tecnologico, non è difficile immaginare che basta un laser, più o meno come fanno i muratori per un pavimento. I nostri laser sono un pochino più grossi: un treppiede, il laser che spara la sua lucina, il trattore con quella specie di antenna che riceve la lucina e in continuo abbassa [...]

La memoria

La memoria

Passate, vi annoiate e pensate che sia tutto uguale. Invece ognuna di quelle risaie ha un nome. Per esempio potete trovare un campo che si chiama ‘Muntlivè’ (Monte oliveto) e quello dopo che di nome fa ‘La val ‘d j-ochi’ (la Valle delle oche).  D’accordo, il Monte oliveto sarà stato solo un montarozzo alto 20 metri (col lato sud coltivato [...]

La regina

La regina

Il riso italiano è il più adatto a fare il risotto. In sé il riso non sa di nulla, e infatti in tutto il mondo è sostanzialmente un ‘pane’ da accompagnamento: andate in un ristorante giapponese o cinese e ve ne renderete conto. Chiedete a un cuoco cinese di farvi un risotto e poi fate attenzione al suo stupore. Noi [...]

Si fa presto a dire riso

Si fa presto a dire riso

Toglietevi dalla testa che esista “il riso”. Ce ne sono moltissimi, di risi: almeno 140.000 varietà che appartengono a due grandi famiglie. Pare che l’antica specie Oryza Sativa sia nata nell’Himalaya almeno 12 mila anni fa, e da allora si è diffusa nel mondo: si calcola che oggi il riso sia coltivato in 113 Paesi, ed è il cereale che [...]

Le acque

Le acque

Dopo avervi spiegato che abbiamo trasformato la Terra, è arrivato il momento di dirvi come governiamo l’Acqua. Pardon: le acque. Quelle che scorrono e un bel po’ di quelle che ci stanno sotto i piedi prima di riemergere come fontanili. Su questi 1.000 chilometri quadrati del Piemonte le acque sono regimate, controllate, guidate, gestite come in nessuna altra parte del [...]

Il verde

Il verde

Beh, in questo paesaggio umano così piallato un po’ di verde ce lo siamo tenuto. Nella sezione ‘LA NATURA’ trovate qualche scheda sui nostri parchi, facilissimi e comodissimi anche d’inverno. Il più bello, poi, è uno degli ultimi resti della grande foresta Padana, e si è salvato… per un altro piccolo miracolo dell’uomo.